Lotta alla povertà: crescita e distribuzione

Kaushik Basu*

WASHINGTON, DC – La World Bank si è posta due obiettivi: mettere fine all’estrema e cronica povertà nel mondo entro il 2030, e promuovere una prosperità condivisa, definita nei termini di progresso del 40% della popolazione più povera in ogni società. Ora che l’Assemblea Generale dei Gruppi di Lavoro sullo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite ha dichiarato il target anti-povertà della World Bank, il dibattito sul come raggiungere il traguardo ha riportato a galla una vecchia questione: i benefici della crescita economica “gocciolano” verso il basso raggiungendo tutti, o è necessario mettere in piedi politiche redistributive?

 Molte persone restano dell’idea che la crescita solamente sia la via, e questo a causa di un errore nel ragionamento deduttivo: diversamente dalle ideologie cristallizzate, questi possono cambiare d’avviso. Questo è il motivo per cui il secondo obiettivo della World Bank del promuovere una prosperità condivisa è importante, non solo di per sé, ma come complemento essenziale della lotta contro la povertà.

Ammettendo che una porzione di povertà “frizionale” continuerà comunque a persistere nei prossimi vent’anni, l’obiettivo formale della World Bank è di ridurre la percentuale di persone che vivono al di sotto della linea di povertà – definita come un consumo pro-capite quotidiano di meno di 1,25$ al giorno (in termini di parità di potere d’acquisto – PPP) – a meno del 3%.

La ricerca della World Bank prevede che se tutti i paesi crescessero allo stesso tasso con cui sono cresciuti negli ultimi 20 anni, senza alcun cambiamento nella distribuzione dei redditi, la povertà mondiale cadrebbe al 7,7% entro il 2030, dal 17,7% del 2010. Se i paesi crescessero più velocemente, ai tassi medi registrati negli anni 2000, il tasso di povertà cadrebbe al 5,5% della popolazione.

*L’articolo è tratto da Project-Syndicate. Per continuare a leggere la versione originale clicca qui.

Lascia un commento

Archiviato in Discutendo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...