Le false promesse della scienza economica

John Appleby*

L’istruttoria contro le scienze economiche:

  • La promessa seduttiva delle scienze economiche: come collocare risorse scarse nella società. È una falsa promessa.
  • Gli economisti scrivono come se valesse l’uguaglianza economia = società, e problemi sociali = problemi economici. La combinazione è altrettanto falsa
  • Una volta c’era l’economia politica = scienze economiche, etica, scienze politiche. Gli economisti hanno espulso la moralità dalle scienze economiche, lasciandosi una scienza arida alle spalle
  • L’apice del pensiero economico sono le teorie, non i dati. Dati derivanti da esperimenti affidabili sono anatemi per molti economisti
  • Gli economisti vedono la salute come un bene economico. È un costo opportunità, con nessun valore intrinseco
  • Per l’economista razionalità significa assoggettare ogni pensiero/decisione a un’analisi costi-benefici. Una visione totalmente ridotta dell’umanità
  • In economia la grande ipotesi è il mercato. L’assunzione prevede che gli esseri umani prendano decisioni costi-benefici basate solamente sul proprio interesse. No.
  • Gli economisti negano l’esistenza dei cittadini. Loro vedono solo consumatori
  • Infine, è accettabile peggiorare le vite di alcuni compensando con i ricavi di altri. Gli economisti istituzionalizzano l’ineguaglianza

*Il brano è tratto dal sito pieria.co.uk. Per continuare a leggere clicca qui

Lascia un commento

Archiviato in Discutendo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...